Skip to main content

Giano 41. La distruzione della politica / A proposito di totalitarismo (settembre/dicembre 2002)

GIANO 41 LA DISTRUZIONE DELLA POLITICA

Il presente fascicolo è, di necessità, largamente dedicato alla minaccia di guerra all'Iraq degli Usa e della Gran Bretagna. La "distruzione della politica", che esso assume come titolo caratterizzante, sembra implicita nel recente documento ufficiale americano The National Security Strategy of the United States e nel privilegio assoluto che esso assegna alla guerra. L'editoriale che precede indica i rischi inerenti al pensiero politico-militare dell'Amministrazione Bush; la prima sezione del fascicolo affronta la serie dei problemi connessi da vari punti di vista. Gli scritti di Claudio Del Bello e di Angelo Baracca approfondiscono aspetti generali di natura teorica e strategica. Tra gli scritti successivi, quelli di Giorgio Nebbia e di Giulietto Chiesa affrontano i risultati e le conseguenze della Conferenza di Johannesburg in una considerazione globale.
Delle altre sezioni segnaliamo "Il punto" A proposito di totalitarismo, che analizza il problema con il saggio di Fabio Gentile, Un concetto tra storia e politica. Rassegna critica, e interventi di Roberto Esposito, Andrea Panaccione, Luigi Cortesi.